Sabato 27 ottobre, un gruppo di alunni di classe prima delle primarie Manzoni e Marconi e un gruppo di alunni di classe terza delle secondarie Fermi e Ferrarin, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno incontrato presso la libreria specializzata ”Potere ai bambini” di Varese la giornalista e scrittrice Cristina Obber, formatrice su violenza di genere e diritti.

Mentre i genitori si dedicavano con grande generosità all’acquisto di libri da regalare alle nostre scuole, i bambini hanno ascoltato Cristina Obber leggere il libro “W i nonni” e le hanno raccontato le loro piccole esperienze quotidiane.

Insieme, poi, hanno creato il “cartellone delle cure”, dove ciascuno ha scelto il soggetto delle sue attenzioni.

In seguito, la scrittrice ha incontrato i ragazzi della secondaria, che avevano letto il suo libro “Siria, mon amour”.

Con lei hanno ricordato i momenti più significativi di questa vicenda, che ha coinvolto ed emozionato alunni e docenti.

Cristina ha raccontato come e quando ha conosciuto Amani e perchè ha deciso di raccontare la sua disavventura.

Ha risposto alle domande, ascoltato le riflessioni dei ragazzi ed ha saputo guidarli con delicata competenza nella comprensione di una storia tanto cruda e dolorosa quanto attuale e coinvolgente.

L’ambiente colorato, raccolto e confortevole, invitava alla confidenza e Cristina ha saputo conquistare grandi e piccoli.

Alunni e genitori hanno accolto con favore la novità di questa gita così originale in compagnia delle insegnanti.

Ioleggoperché 2018 è stata una grande occasione di promozione della lettura e la collaborazione di alunni, genitori ed insegnanti porterà alle nostre scuole volumi preziosi che bambini e ragazzi sapranno certamente apprezzare.